I vostri commenti rendono più vivo questo mio piccolo spazio e mi incoraggiano a provare sempre di più!!!

lunedì 11 ottobre 2010

La torta di Nonna Papera (Apple pie)



Un giorno a pranzo da mia mamma ho visto una puntata di "Cotto e mangiato" dove proponeva questa torta. Io ho pure il libro (che però mi ha un po' deluso ma vabbè...) e sono andata a ripescarla... ho poi sbirciato in internet qua e là e apportato alcune modifiche (tipo il tempo di cottura e la quantità di zucchero secondo me eccessiva). E così ho scoperto che sarebbe questa la mitica torta di mele di Nonna Papera quella che sfornava immancabilmente quando andavano a trovarla i nipoti... (si vede che leggevo Topolino???)

Beh Nonna Papera a parte devo dire che è stata molto apprezzata ieri!

2 confezioni di pasta brisè (la prossima volta la faccio io però, ho visto che non è complicato)
circa 1 kg di mele
150 gr di zucchero
il succo di mezzo limone
1 cucchiaino di cannella
4 biscotti secchi sbriciolati

Tagliare a tocchetti le mele, spruzzarvi il succo di mezzo limone, aggiungere lo zuchero e la cannella. Stendere il primo disco di pasta sulla teglia imburrata e infarinata e bucherellarlo con una forchetta. Sbriciolare i biscotti e cospargere il disco. Versarvi le mele (sgocciolarle dal liquido che rilasciano). Coprire con il secondo disco e sigillare bene i bordi con una forchetta.
Praticare dei taglietti in superficie.
Cuocere per: 20 minuti a 200°, 20 minuti a 180° e altri 20 minuti a 160°.
Eventualmente coprire con alluminio se si colora troppo, ma dipende dal vostro forno a me con questi tempi è venuta perfetta.

Scusate le foto ma non c'era un gran luce ieri ed ero già a casa di mia suocera e non avevo voglia di tornare da me (15 mt..che sfaticata...).

Anche con questo mio pasticcio culinario partecipo alla raccolta de "L'ennesimo blog di cucina"

6 commenti:

  1. Sembra davvero buona!!è da tempo che penso di farla ma..non ho ancora avuto modo..rimedierò presto!! :-)

    RispondiElimina
  2. Buonasera,

    il mio nome è Emiliano e faccio parte dello staff del sito di Smilla ( http://smillamagazine.com/ricette/ ), un aggregatore che offre una rassegna stampa quotidiana degli articoli pubblicati su siti di informazione e blog inerenti il mondo della tecnologia e del web in generale e che ha aperto recentemente.

    Mi permetto di contattarti dopo aver scoperto il tuo blog , che contiene articoli che rispondono perfettamente ai nostri criteri di pubblicazione e che quindi potrebbero essere inseriti nel nostro sito.

    Il funzionamento di Smilla è molto semplice: una volta che un blog si iscrive sul nostro sito estrapoliamo per ogni articolo pubblicato un brevissimo snippet o breve riassunto che dir si voglia, del testo, pubblicando così una notizia incompleta che può essere letta nella sua versione integrale, seguendo il link apposto alla fine.

    Ti ricordo che gli aggregatori di notizie sono un prezioso strumento per accrescere la popolarità di ciascun blog citato poichè includono sempre un link diretto al post originale generando visibilità, popolarità e traffico. Ogni articolo aggregato su Smilla appartiene al legittimo autore e ne viene comunque indicato il link per risalire al post originale. In nessun caso SMILLA pretende di rubare contenuti altrui, ma spera di offrire un servizio d'informazione organizzata e sistematica per velocizzare la diffusione e la propagazione dei contenuti stessi.

    Sperando che il progetto di Smilla possa interessarti, rimango a disposizione per qualsiasi dubbio o richiesta di informazione.

    Per l'iscrizione su Smilla è sufficiente compilare il modulo raggiungibile all'url: http://smillamagazine.com/ricette/aggiungi_sito.aspx

    Cordialmente

    Emiliano B.

    P.S: scusa per aver utilizzato il form dei commenti ma non ho trovato una sezione contatti

    RispondiElimina
  3. @emiliano grazie per l'invito, accetto molto volentieri l'invito!

    RispondiElimina
  4. Ehi, ma mi vuoi corrompere??? che bontà...
    Stefania

    RispondiElimina